calcio

Vlahovic e suoi fratelli: quando i balcanici arrivano giovanissimi in Serie A…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Se avesse voluto, spiega spesso, avrebbe potuto giocare nel Real Madrid. E invece Valeri Bojinov ha fatto una carriera...particolare. Il bulgaro arriva a Lecce ad appena 14 anni e a neanche sedici anni diventa lo straniero più giovane a esordire in Serie A. Sembra l'inizio di una carriera fulminante, ma alla fine non va così. Prima Fiorentina, Juventus e Manchester City senza mai trovare continuità, poi una serie di trasferimenti in Italia e nel mondo che sembra non aver ancora fine, con il ritorno nel nostro paese a Pescara e poi il Levski Sofia. Per il talento a disposizione, un vero e proprio spreco...