Vialli e i suoi fratelli: ex giocatori che si trasformano in…presidenti

Vialli e i suoi fratelli: ex giocatori che si trasformano in…presidenti

Quando un giocatore appende gli scarpini al chiodo, in genere può scegliere se diventare allenatore, dirigente, testimonial o lasciare del tutto la squadra. E poi ci sono quelli che diventano… presidenti.

di Redazione Il Posticipo

Addio social

(©Facebook)

Un’avventura breve ma intensa è quella di Rivaldo. A fine carriera, l’ex Milan e Barcellona acquista il primo club nel quale ha giocato da bambino, il Mogi Mirim. Lì, però, si è un po’ fatto prendere la mano: esonera il tecnico e… scende in campo. Presidente, allenatore e calciatore insieme. Nel 2014, però, mette il club in vendita sui social network.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy