Vialli e i suoi fratelli: ex giocatori che si trasformano in…presidenti

Vialli e i suoi fratelli: ex giocatori che si trasformano in…presidenti

Quando un giocatore appende gli scarpini al chiodo, in genere può scegliere se diventare allenatore, dirigente, testimonial o lasciare del tutto la squadra. E poi ci sono quelli che diventano… presidenti.

di Redazione Il Posticipo

Bentornato

Quelli che crescendo riescono a realizzare il sogno di diventare calciatore poi si rendono conto di quanto sia bella ma… breve la carriera. Così, arriva un giorno in cui ci si guarda indietro e ci si sente ancora dei sedicenni ma la carta d’identità dice che è ora di smettere. Quando un calciatore non può più prendere a calci un pallone, spesso, decide di intraprendere la carriera dell’allenatore, del dirigente, testimonial o lasciare del tutto la squadra. E poi ci sono quelli che diventano… presidenti. Una di queste storie è quella di Gianluca Vialli, che sta rilevando la Sampdoria da Ferrero. Altri ex calciatori presidenti? Ce ne sono molti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy