Vecchi a chi? C’è…gol dopo i trenta!

Vecchi a chi? C’è…gol dopo i trenta!

Quagliarella colpisce ancora. Per lui 33 reti in campionato dall’inizio della stagione 2016/17. Numeri che lo accostano alla nobiltà…”anziana” del calcio europeo.

di Redazione Il Posticipo

33

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Quagliarella colpisce ancora. Non è certo una sorpresa, ma la prolificità del bomber della Sampdoria è eccezionale, soprattutto se si guarda alla carta di identità. Classe 1983, l’attaccante campano è alla tredicesima stagione consecutiva di Serie A (più le due con il Torino all’inizio della sua carriera), ma non ha assolutamente intenzione di smettere di segnare. E come il buon vino, invecchiando…migliora. E tiene il passo di altri colleghi che hanno già superato i trenta, ma che il vizio del gol non sembrano volerlo perdere. Per lui 33 reti in campionato dall’inizio della stagione 2016/17. Numeri che lo accostano alla nobiltà…”anziana” del calcio europeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy