calcio

Un anno senza Maradona: una vita di follie, tra amici, nemici, famiglia, testamenti e… fucili

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Carolina Cabral/Getty Images)

Ma Diego aveva anche degli amici. Neanche a dirlo, molto controversi. Come Fidel Castro, "un secondo padre". Maduro, per il quale Maradona era disposto a vestirsi "da soldato per combattere contro l'imperialismo". Ma anche qualche figura del pallone di casa nostra, come Luciano Moggi, di cui in piena Calciopoli El Diez ebbe a dire: "Con me, è sempre stato un signore. Contro di lui, non ho nulla da dire. Anzi, ne conservo un buon ricordo. Se ha delle colpe, sicuramente non saranno uniche, le sue".