Tutto su Kanté, il topolino e ragioniere che va ai matrimoni dei tifosi…e paga più tasse di Amazon

Tutti, a partire da Antonio Conte, vogliono N’Golo Kantè. Mai troppo sottolineata, la presenza in campo del calciatore del Chelsea è fondamentale. E pian piano lo stesso Kanté, che a diventare famoso neanche ci tiene, sta assumendo uno status leggendario. Leggere per credere…

di Redazione Il Posticipo

Sala

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

E i soldi di Kantè sono anche stati utilizzati per uno scopo assai nobile. Al fuoriclasse dei Blues stava particolarmente a cuore il caso di Emiliano Sala: prima di diventare campione d’Inghilterra col Leicester di Ranieri, il centrocampista giocava infatti nel Caen, dove nel gennaio 2015 era arrivato anche l’attaccante scomparso in volo nel gennaio 2019. Sei mesi dopo entrambi hanno cambiato squadra: il francese ha scelto la Premier, l’argentino il Nantes. Kanté è stato uno dei primi calciatori che ha contribuito di tasca sua affinché le ricerche dello sfortunato centravanti proseguissero. Un bel gesto, che ha spinto molti colleghi a schierarsi al suo fianco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy