Tutto o niente: è…riesploso Berardi, l’incubo dei fantacalcisti tra triplette e digiuni

Tutto o niente: è…riesploso Berardi, l’incubo dei fantacalcisti tra triplette e digiuni

L’attaccante del Sassuolo comincia la sua stagione con una tripletta alla malcapitata Sampdoria. Del resto, il venticinquenne è fatto così: o tutto o niente. Ed è per questo che è…l’incubo dei fantacalcisti: per la costanza, rivolgersi altrove…

di Redazione Il Posticipo

TRIS

Se continuasse così, Mimmo Berardi potrebbe tranquillamente superare quota…60 reti in campionato. L’attaccante del Sassuolo comincia la sua stagione facendosi perdonare per l’assenza della prima partita (fuori per squalifica) con una tripletta alla malcapitata Sampdoria. A fare le spese della serata perfetta dell’attaccante calabrese è il suo maestro Di Francesco, che dopo aver assistito a quattro tris (anzi, tre tris e un poker) di Berardi quando allenava il Sassuolo, si trova dall’altra parte della barricata. Del resto, il venticinquenne è fatto così ed è per questo che è…l’incubo dei fantacalcisti. O tutto o niente. Di distribuire i gol con costanza, non se ne parla. In un tempo, ha segnato quasi quanto in tutta la stagione 2017/18 (4 gol). E con la Samp sembra avere un conto aperto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy