senza categoria

Tre nazionalità, due esordi, una rete straordinaria: il Chelsea scopre Fikayo Tomori

Redazione Il Posticipo

Il 2019 dovrebbe essere l'anno della sua consacrazione, ma non è stato quello dell'esordio assoluto in Premier. La prima gara giocata tra i professionisti, infatti, risale al 2016, quando alla guida dei Blues c'era Guus Hiddink. L'olandese, notando la straordinaria stagione che Tomori stava vivendo nella squadra giovanile del Chelsea, ha deciso di regalargli il sogno di esordire in Premier League. Contro il Leicester, nell'ultima gara della stagione, entra al posto di Ivanovic: la partita termina 1-1.

Potresti esserti perso