Tonali, occhio: per i calciatori tifosi giocare nella squadra del cuore…non è sempre una favola

“Colpa delle favole”. Così, con una foto da bambino con la maglia del Milan, Sandro Tonali annuncia il suo passaggio al Diavolo. Ma la storia racconta di molti giocatori che sono riusciti a rappresentare la loro squadra, ma che sono rimasti delusi. E per alcuni, il sogno si è trasformato in un vero e proprio incubo.

di Redazione Il Posticipo

Quaglia

(Photo by Tullio Puglia/Getty Images)

Fabio Quagliarella, alla Sampdoria ha trovato la felicità… una decina di anni dopo la delusione di Napoli. Nella stagione 2009-10 l’attaccante ha segnato 11 gol in 34 gare con la sua squadra del cuore, che l’anno successivo però ha deciso di cederlo alla Juventus. Ma Quaglia non ha mai nascosto che sarebbe rimasto volentieri sotto il Vesuvio, anche perchè il suo addio è stato dovuto a una brutta storia di stalking che l’attaccante ha rivelato solo di recente…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy