Tonali, occhio: per i calciatori tifosi giocare nella squadra del cuore…non è sempre una favola

“Colpa delle favole”. Così, con una foto da bambino con la maglia del Milan, Sandro Tonali annuncia il suo passaggio al Diavolo. Ma la storia racconta di molti giocatori che sono riusciti a rappresentare la loro squadra, ma che sono rimasti delusi. E per alcuni, il sogno si è trasformato in un vero e proprio incubo.

di Redazione Il Posticipo

Tifosissimo

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Emiliano Viviano, un altro di quelli con l’amaro in bocca! A inizio carriera l’attuale portiere del Fatih Karagümrük avrebbe fatto carte false per giocare con la Fiorentina. Una passione che lo ha portato a chiamare sua figlia…Viola. Peccato che la sua esperienza con la squadra della sua città sia durata appena una stagione: nel 2012-13 Viviano ha preso 34 gol in 32 partite e a fine anno la Fiorentina non lo ha riscattato. Un doppio dolore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy