Tonali, occhio: per i calciatori tifosi giocare nella squadra del cuore…non è sempre una favola

“Colpa delle favole”. Così, con una foto da bambino con la maglia del Milan, Sandro Tonali annuncia il suo passaggio al Diavolo. Ma la storia racconta di molti giocatori che sono riusciti a rappresentare la loro squadra, ma che sono rimasti delusi. E per alcuni, il sogno si è trasformato in un vero e proprio incubo.

di Redazione Il Posticipo

Super Mario

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)[/caption]

Mario Balotelli è diventato grande all’Inter, ma non ha mai nascosto la sua simpatia per il club rossonero. Col Diavolo ha anche giocato per due stagioni, non è riuscito però a trovare continuità  nell’estate 2016 è finito in Ligue 1. E negli anni si è persino beccato coi tifosi del Milan sui social: “Comunque bello vedere così tanti tifosi milanisti che non gradirebbero un mio eventuale ed al quanto improbabile ritorno. Ma va bene così: un giorno servi e l’altro no, l’importante è non pentirsene”. Una storia finita male.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy