calcio

Theo Hernandez e gli altri: vendere e pentirsi, quando gli addii diventano rimpianti…

Redazione Il Posticipo

A Milano, proprio non lo capiscono. Il club rossonero, dopo dieci anni, ritiene che Pirlo non sia più all'altezza e non debba rinnovare il contratto, lasciandolo libero di accordarsi con qualsiasi squadra. La Juventus non si fa scappare l'occasione e il Maestro continua a dettare calcio vincendo cinque scudetti e giocando l'ennesima finale di Champions League.