Terzini, numeri uno e…Ringhio: ecco gli amici di Ibra, dentro e fuori dal campo

Talentuoso, ma anche conscio delle sue capacità e senza peli sulla lingua. Non è dunque poi così strano che nel mondo del calcio Zlatan Ibrahimovic abbia parecchi nemici. Ma quando si riesce a prenderlo per il verso giusto, lo svedese può diventare un grande amico. I suoi sono pochi…ma ottimi. E uno lo incontrerà a breve…

di Redazione Il Posticipo

RINGHIO

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Talentuoso, ma anche conscio delle sue capacità e senza peli sulla lingua. Non è dunque poi così strano che nel mondo del calcio Zlatan Ibrahimovic abbia più nemici che amici. Il numero di compagni e avversari con cui si è scontrato è altissimo, ma quando si riesce a prenderlo per il verso giusto, lo svedese può diventare un grande amico. Come nel caso di un ex compagno che ora incontrerà…come allenatore. Con Ringhio Gattuso il rapporto di Ibrahimovic è stato davvero particolare. I due non si sono fatti mai mancare nulla, finendo anche per litigare quando condividevano lo spogliatoio ai tempi del Milan. Ma alla fine, impossibile che tra due tipetti del genere non scattasse la scintilla in positivo. “Rino? Uno così me lo porterei in guerra”, ha spiegato lo svedese, evidentemente affascinato dallo spirito guerriero del calabrese. Che dall’alto del suo carattere è anche uno dei pochi che può permettersi di scherzare con il Colosso di Malmö senza rischiare di ricevere un occhiataccia delle sue… E una cosa è certa. Anche Zlatan ha degli amici. Pochi, ma ottimi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy