calcio

Taribo West, l’elogio della follia: treccine, un’età indefinibile e “Dio ha detto che devo giocare!”

Redazione Il Posticipo

L’arrivo di Lippi è l’inizio della fine dell’avventura all’Inter. Il tecnico viareggino non ha alcuna fiducia in West. Né tecnica, né tattica. Troppo indisciplinato e pericoloso, per sé e per gli altri. West, già in vocazione religiosa, perde la pazienza e parla direttamente con il suo allenatore. Ne scaturisce una gag memorabile. “Dio ha detto che devo giocare” sentenzia il nigeriano. Secca la risposta di Lippi. “A me invece non ha detto nulla”... Se ne va al Milan, ma anche lì dura pochissimo.