Talentuoso, capriccioso, fumantino e…scioperante: le bizze e gli eccessi di Neymar

La stagione 2020/21 non inizia nel migliore dei modi per l’asso brasiliano, che nel giro di qualche settimana è risultato positivo al Covid-19 e poi si è fatto espellere nel match di campionato contro il Marsiglia. Del resto la sua carriera è costellata di vizi, eccessi e…capricci.

di Redazione Il Posticipo

PSG

(Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

Il rapporto con il Psg è complicato, come dimostra lo “sciopero” della prima settimana di ritiro della scorsa stagione, che inizia anche con una stilettata niente male lanciata alla società: la partita che ricorda con più piacere è la “remuntada” ai danni proprio del PSG in Champions. Ma del resto, che il brasiliano non sia tranquillissimo a Parigi lo racconta la rissa con un tifoso, dopo la Finale di Coppa di Francia 2019. In tribuna, mentre i calciatori vanno a ritirare la medaglia, il fattaccio: Neymar colpisce con una manata un tifoso che lo sta prendendo in giro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy