Romanzo capitale: l’esultanza di Di Canio, il selfie di Totti, le notti di Castroman e Montella…

Romanzo capitale: l’esultanza di Di Canio, il selfie di Totti, le notti di Castroman e Montella…

La stracittadina della Capitale è qualcosa di unico: un match dove anche quando non ci sono vincitori nè vinti resta sempre qualcosa da raccontare

di Redazione Il Posticipo

26/05/2013 – ROMA – LAZIO 0-1

La madre di tutte le partite dell’ultimo ventennio: il derby che vale la Coppa Italia si gioca in un Olimpico strapieno. Vince la paura di perdere. Le due squadre non offrono certo uno spettacolo degno dell’occasione e della splendida cornice di pubblico. Tocca ad un centrocampista risolvere la partita ed entrare nella storia. Al minuto settantuno è Lulic a capitalizzare una respinta non proprio perfetta di Lobont, portando la Lazio in vantaggio. La Roma cerca e sfiora subito il pareggio ma al fischio finale di Orsato i biancocelesti possono alzare la Coppa Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy