calcio

Storia del Derby d’Italia: quando i gol contano e… pesano

Segnare nel Derby d'Italia ha sempre un significato particolare. Ma alcuni gol (e alcune esultanze) rimangono nella storia della sfida eterna tra Inter e Juventus.

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - APRIL 27:  Mario Balotelli of Inter in action during the Serie A match between Inter and Cagliari at the Stadio Meazza San Siro on April 27, 2008 in Milan, Italy. (Photo by New Press/Getty Images)

Segnare nel Derby d'Italia ha sempre un significato particolare. Ma alcuni gol (e alcune esultanze) rimangono un po' di più nella storia della sfida eterna tra Inter e Juventus. Reti che valgono una vittoria, magari uno scudetto, o che semplicemente lasciano il segno per altri motivi. Sicuramente l'ultimo gol pesante è quello di Higuain nel 2-3 che vale so scudetto 2017/18 alla Juventus. I bianconeri sono sotto per 2-1 e rischiano il tracollo. Ma il Pipita la risolve dopo l'autogol di Skriniar che rimette le cose in parità, lanciando i bianconeri verso il tricolore, con il Napoli che dopo la notizia della vittoria juventina crolla contro la Fiorentina.

Potresti esserti perso