calcio

Stadio nuovo, vita…ignota: l’impianto di proprietà è garanzia di vittorie?

Un nuovo stadio di proprietà è sempre garanzia di successo? Ci sono diverse scuole di pensiero... E diversi casi, che illustrano come con un nuovo impianto spesso la vita cambi in meglio. Ma anche che non bisogna dare nulla per scontato...

Redazione Il Posticipo

LONDON, ENGLAND - AUGUST 29: Fans in the south stand under the big screen during the Premier League match between Tottenham Hotspur  and  Watford at Tottenham Hotspur Stadium on August 29, 2021 in London, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Si parla molto, in Italia, di stadi di proprietà, ma non sempre averli è sinonimo di vittoria. Il nuovo stadio del Tottenham, dopo una lunga telenovela ha aperto un nuova epoca per il club, che con la costruzione dell'impianto spera di entrare stabilmente nel novero delle grandi potenze calcistiche ed economiche europee. Ma nonostante il nuovo impianto, la vita non è cambiata in meglio, soprattutto se si parla di trofei. La squadra ai tempi di Pochettino ha celebrato l'apertura con la finale di Champions League, ma la partita poi gli Spurs l'hanno persa. E anche con Mourinho e Nuno Espirito Santo non è che le cose siano migliorate, al punto che più di un nuovo impianto, da quelle parti hanno dovuto assumere...un nuovo tecnico come Conte. Dunque, non sempre l'impianto di proprietà significa vincere..