Sostituzioni d’oro: Atalanta Dea dei top-5 campionati, meglio di Barça e Dortmund

Sostituzioni d’oro: Atalanta Dea dei top-5 campionati, meglio di Barça e Dortmund

Quando le partite si complicano pescare dalla panchina può fare la differenza. Gian Piero Gasperini lo sa bene: la profondità della rosa è una delle qualità migliori dell’Atalanta che si piazza davanti ai giganti d’Europa. Brilla anche il Verona di Ivan Juric.

di Redazione Il Posticipo

Dea

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Quarto posto e sogno Champions League più vivo che mai. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini vince e convince grazie alle sue seconde linee: la Dea ha segnato 12 gol con giocatori subentrati. L’ultimo a riuscirci in ordine di tempo è stato Mario Pasalic mandato in campo a mezz’ora dalla fine contro la Roma sul punteggio di 1-1 al Gewiss Stadium: il croato ha segnato con un tiro a giro strepitoso e ha regalato tre punti pesanti all’Atalanta dei miracoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy