Simeone e gli altri, quando l’esultanza…è smodata

Simeone e gli altri, quando l’esultanza…è smodata

L’Atletico vince per 2-0 contro la Juventus, e Simeone regala l’ennesima esultanza degna di nota della sua carriera. Nella storia del calcio, non è l’unico allenatore spinto eccessivamente dall’euforia.

di Mattia Deidda

Simeone

esultanza cholo-kZ3H-U32015839659634gH-620x349@Gazzetta-Web_articolo

L’Atletico Madrid vince per 2-0 l’andata degli ottavi di Champions League contro la Juventus. Una grande partita da parte dei colchoneros, spinti, come sempre, dal loro leader principale. Simeone, dalla panchina, continua a guidare i suoi verso la storia del club. Novanta minuti vissuti come un giocatore, ed un esultanza, quella dell’1-0, che non lascia spazio all’immaginazione: mani sulle parti basse, rivolto verso la tribuna. L’argentino, non è il primo tecnico ad andare sopra le righe per un gol segnato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy