Sigarette, muratori e milioni rifiutati: Torregrossa e gli altri, la leggenda dei bomber di provincia

Sigarette, muratori e milioni rifiutati: Torregrossa e gli altri, la leggenda dei bomber di provincia

L’attaccante del Brescia vive un momento d’oro, è in odore di nazionale e può iscriversi in un club che ha del leggendario: quello dei bomber di provincia. Quelli che quando si è trattato di regalare gioie e reti in giro per la Serie A, difficilmente si sono fatti pregare…

di Redazione Il Posticipo

ET11

La Serie A scopre Ernesto Torregrossa. L’attaccante del Brescia, 27 anni, ha fatto il grande salto assieme alla sua squadra e pian piano si sta adattando alla categoria superiore, ricevendo elogi unanimi. Per lui, prima del Rigamonti, un lungo girovagare tra C e B, ma ora che è arrivato in cima, non si può non sognare. Anche la nazionale, considerando che Mancini potrebbe anche testarlo nelle partite pre-Europeo. Non è detto che sia arrivato il momento della consacrazione, ma intanto Torregrossa ha tutti i mezzi per iscriversi in un club che ha del leggendario: quello dei bomber di provincia. Quelli che magari nelle big non ci sono mai stati o hanno fallito, ma che quando si è trattato di regalare gioie e reti in giro per le piccole e medie società della Serie A, difficilmente si sono fatti pregare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy