calcio

Sedotti e abbandonati dalla Signora: Bernardeschi è solo l’ultimo di una lunga serie, tra miti e Palloni d’Oro

Uno dei tanti segreti delle continue vittorie della Juventus è il sapersi rinnovare. L'ultimo esempio è l'addio a Bernardeschi, uno dei tanti calciatori che fanno parte di un club di stelle lasciate... cadere senza troppi rimpianti.

Redazione Il Posticipo

Sedotti e abbandonati dalla Signora: Bernardeschi è solo l’ultimo di una lunga serie, tra miti e Palloni d’Oro- immagine 2

Uno dei tanti segreti delle continue vittorie della Juventus è il sapersi rinnovare scegliendo sempre il meglio per la società, anche se a volte le decisioni divengono inconciliabili con i sentimenti. E così dopo Dybala, che ha lasciato in lacrime lo Stadium è il turno di Bernardeschi. Arrivato con altre premesse, non ha mai mantenuto fede alle enormi aspettative. E adesso se ne vola a Toronto, a fare compagnia ai connazionali Insigne (con cui ha vinto Euro 2021) e Criscito. Dunque, l'ex viola si unisce a un club di stelle lasciate... cadere senza troppi rimpianti.