calcio

Scarpa d’Oro, se la vince Immobile l’Italia…cala il tris: Re Ciro come Totti e Toni

Redazione Il Posticipo

C'è chi si è sorpreso alla premiazione di Lionel Messi come Pallone d'Oro 2019, ma l'altro prestigioso premio individuale, la sua sesta Scarpa d'Oro, non avrebbe potuto non vincerlo: 36 gol in campionato (51 stagionali) in barba al giovane e aitante Kylian Mbappé che si è fermato a quota 33 e all'altro senatore del gol, Fabio Quagliarella, fermatosi a 26. Ma c'è sempre il meno roseo rovescio della medaglia che riguarda... l'Argentina. Vero, oltre ai 6 Golden Boot di Messi va contato quello di Hector Yazalde (1973/74, 46 gol col Benfica). 7premi ma solo duecalciatori.

Potresti esserti perso