Sarri-out, è il ritorno della “fatal Champions”: quanti prima di lui non l’hanno vinta… e hanno salutato la panchina!

Sono tutti diversi tra di loro, ma sono accomunati dalla stessa pena: un fallimento in Champions… che gli è costato il posto! Monaco amara per Carlo Ancelotti e Pep Guardiola, a Di Matteo invece non è bastato neanche portarla a casa. E dopo l’eliminazione contro il Lione, Sarri si iscrive al club…

di Redazione Il Posticipo

Sarri-out?

(Photo by Filippo Alfero – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Alla Juventus, vincere è l’unica cosa che conta. E a volte non basta. Nella sua prima stagione in bianconero, Maurizio Sarri ha conquistato lo scudetto, il nono consecutivo del ciclo della Signora. Eppure la sua panchina è saltata. Prima era una questione di gioco e di atteggiamento, ora anche di risultati. Anzi, del risultato, quello della doppia sfida contro il Lione che estromette la Juventus dalla lotta per la Champions League. E comincia il valzer dei nomi dei possibili successori dell’allenatore campione d’Italia. Il tecnico toscano però non è l’unico ad aver perso il lavoro per “colpa” della Champions. Anzi, guardando indietro il club è parecchio frequentato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy