Roma-Lazio, e i marcatori… a sorpresa: da Iturbe, Basta e gli altri eroi per un giorno del derby capitolino

Molti derby negli ultimi anni sono stati decisi da calciatori che spesso sono ricordati…solo per aver segnato ai rivali di sempre.

di Redazione Il Posticipo

Gratitudine eterna

ROME, ITALY – MAY 25: Mapou Yanga-Mbiwa (C) with his teammates of AS Roma celebrates after scoring the team’s second goal during the Serie A match between SS Lazio and AS Roma at Stadio Olimpico on May 25, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

 

Roma-Lazio, sfida di bomber. Dzeko contro Immobile, con dietro Pellegrini e Luis Alberto a fornire assist. Ma non è detto che nella stracittadina romana debba esserci per forza un protagonista atteso o comunque importante. Molti derby negli ultimi anni sono stati decisi da calciatori che spesso sono ricordati…solo per aver segnato ai rivali di sempre. Il caso limite è quello del 2015 quando la Roma si impose con le reti di Iturbe e poi di  Mapou YangaMbiwa, una stagione non indimenticabile alla Roma e la gratitudine imperitura dei tifosi giallorossi per aver segnato il gol decisivo nel derby del maggio 2015 che regala il secondo posto alla squadra di Garcia ai danni di quella di Pioli. E il francese è solo uno dei marcatori più assurdi dei derby capitolini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy