Riserve vincenti: i secondi e terzi portieri con la bacheca strapiena

Riserve vincenti: i secondi e terzi portieri con la bacheca strapiena

Fare il secondo o addirittura il terzo portiere dietro colleghi più blasonati non significa per forza rinunciare ad avere una carriera vincente come quella di chi difende con costanza la porta della squadra. Ecco tanti estremi difensori di riserva…più medagliati di moltissimi campioni conclamati.

di Redazione Il Posticipo

RISERVE VINCENTI

Szczesny, tra il serio e il faceto, si definisce il miglior portiere del mondo per aver panchinato prima Alisson e poi Buffon. Ma fare il secondo o addirittura il terzo portiere dietro colleghi più blasonati non significa per forza rinunciare ad avere una carriera vincente come quella di chi difende con costanza la porta della squadra. Alla Juventus c’è l’esempio perfetto, che si chiama Luciano Bodini. L’estremo difensore lombardo accetta di fare il dodicesimo in bianconero nel 1978, contando…sul prossimo ritiro di Zoff. Peccato che Superdino tenga duro altri cinque anni e che poi arrivi Tacconi. Ma il palmares di Bodini non ne risente: quattro scudetti, due coppe Italia, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea, una Coppa dei Campioni ed una Coppa Intercontinentale. E ci sono altri colleghi che condividono la stessa storia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy