calcio

Ricatti, alcool, tasse, botte e…terrorismo: i calciatori con la fedina penale sporca

La legge è uguale per tutti. Persino per i calciatori. Multe, servizi sociali e a volte anche il carcere. O la richiesta di estradizione, come nel caso di Robinho...

Redazione Il Posticipo

Dura lex, sed lex, dicevano i latini. E, volendo rimanere nel tema, la legge è uguale per tutti. Persino per i calciatori. Che, se infrangono qualche norma, pagano come tutti gli altri. Multe, servizi sociali e, perchè no, a volte anche il carcere. Essere ricchi e famosi non significa per forza avere la fedina penale immacolata. Lo dimostra Robinho, per cui è stata appena richiesta l'estradizione. E che non è l'unico ad aver avuto problemi con la legge.