Quaresma e gli altri: i maghi della rabona

Gesto tecnico complicato, che porta il calciatore ad incrociare le gambe, rischiando, spesso, la figuraccia. Sono tanti i giocatori ad utilizzare la rabona, alcuni rimasti nella storia risultando decisivi con un gesto tanto bello quanto difficile.

di Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo

Per vedere il Ronaldo dedito a dribbling mozzafiato e colpi da maestro, bisogna fare un tuffo indietro nel passato di dieci anni. Il portoghese, attualmente centravanti, ha iniziato la sua carriera a Manchester come esterno d’attacco. Uno dei calciatori più letali mai visti nel calcio inglese, capace di segnare tanto quanto una punta, partendo, però, dieci metri più lontano, e correndo il doppio. Il Ronaldo ventenne si divertiva a puntare l’uomo ed ubriacarlo con finte e contro finte, finendo poi, spesso, per crossare in area di rigore con una splendida rabona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy