calcio

Quando la Signora… non affascina: da Quagliarella a Riva, i grandi “no” alla Juventus

Redazione Il Posticipo

BARI, ITALY - MARCH 24:  Antonio Cassano of Sampdoria  in action during the Serie A match between AS Bari and UC Sampdoria at Stadio San Nicola on March 24, 2010 in Bari, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

C'è poi chi dei "no" alla Juventus ha tenuto il conto. Antonio Cassano qualche anno fa ha raccontato di tutte le volte che la Signora ha cercato di portarlo a Torino. Per la precisione una ai tempi del Bari. Quindi altri tre "no" due volte a Secco e una a Marotta. Così, tanto per non farsi mancare nulla. Niente di personale contro la Juventus, ma solo una approfondita autocritica. Fantantonio conoscendosi benissimo, sapeva che in bianconero sarebbe durato ben poco. "Un calciatore con il mio carattere lì sarebbe resistito tre giorni: il primo mi prendevano, il secondo mi presentavano alla stampa e il terzo mi mandavano via". Complicato dargli torto...

Potresti esserti perso