calcio

Quando la Signora… non affascina: da Quagliarella a Riva, i grandi “no” alla Juventus

Non è detto che, per quanto affascinante, tutti cadano ai piedi della Signora. Quagliarella non è il primo ad aver detto di no al corteggiamento della Juventus. Anzi, è in ottima compagnia...

Redazione Il Posticipo

UDINE, ITALY - NOVEMBER 23:  Antonio Di Natale of Udinese Calcio celebrates after scoring his opening goal and his 200th goal in Serie A during the Serie A match between Udinese Calcio and AC Chievo Verona at Stadio Friuli on November 23, 2014 in Udine, Italy.  (Photo by Dino Panato/Getty Images)
GENOA, ITALY - SEPTEMBER 02:  Fabio Quagliarella of Sampdoria score goal 3-0 during the serie A match between UC Sampdoria and SSC Napoli at Stadio Luigi Ferraris on September 2, 2018 in Genoa, Italy.  (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

C'è chi dice no. Quagliarella, seppur lusingato dal corteggiamento della Signora, non lascia la Sampdoria. L'attaccante ha preferito restare a Genova piuttosto che rientrare a Torino dove probabilmente avrebbe potuto chiudere la carriera con qualche trofeo in più. Prospettiva intrigante, ma non irresistibile. "Se hai dato tanto e ricevuto ancora di più, se ogni volta senti l’emozione che batte dentro il petto, vuol dire che ci sono legami più forti di tutto: che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti. Che mettono da parte la cronaca e rispettano la storia”. Del resto, non è detto che, per quanto affascinante, tutti cadano ai piedi della Signora. L'attaccante campano non è il primo ad aver detto di no al corteggiamento della Juventus. Anzi, è in ottima compagnia...

Potresti esserti perso