Quando la follia…fa vincere la Champions: un 3-4-3 da pazzi

La Champions è per molti ma non per tutti: eppure, fra chi l’ha sollevata al cielo, spicca chi non brilla solo per classe cristallina ma anche per follia pura.

di Redazione Il Posticipo

KILLER

roy_keane

In mezzo al campo, Keane. Degno compagno di squadra di Stam, più violento ma anche più cinico. Studiava i falli da commettere e gli avversari. Ed ha anche un certo gusto per la vendetta, servita a gamba tesa sul ginocchio di Haaland. Il collega lo aveva definito un simulatore, in occasione di una sfida in cui Keane non stava fingendo affatto perchè si era rotto i legamenti. E lui cosa fa? Ha risposto alla stessa maniera…rompendo il crociato all’avversario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy