Quando i campioni non muoiono mai: Astori e le altre maglie ritirate in Italia e in Europa

Quando i campioni non muoiono mai: Astori e le altre maglie ritirate in Italia e in Europa

Da quando due anni fa Davide Astori se n’è andato, con lui sono finiti i numero 13 della Fiorentina e del Cagliari. I due club hanno deciso che il difensore sarà l’ultimo a indossare quella maglia. E purtroppo non sono rari i casi in cui il destino decide che un numero non debba più essere assegnato…

di Redazione Il Posticipo

27

galli

Il 27 più famoso d’Italia, Fabio Quagliarella, non potrebbe indossare il suo classico numero, se dovesse trasferirsi al Bologna. O forse sì, perchè l’attaccante della Samp ha scelto quella maglia proprio per ricordare il suo amico e compagno di squadra nelle nazionali giovanili Niccolò Galli, morto nel 2001 in un incidente. La memoria del figlio dell’ex portiere azzurro Giovanni è ancora viva anche grazie alle reti di Quaglia. Ma in rossoblù non ci sarà mai più un altro 27.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy