Promise, Astori e gli altri: quando è il cuore a tradire

Promise, Astori e gli altri: quando è il cuore a tradire

Per essere grandi, nel calcio, la tecnica a volte non basta. E in quel caso bisogna metterci il cuore. Quello che però a volte tradisce anche atleti ipercontrollati. Quello del nigeriano Isaac Promise è l’ultimo dei molti tristi casi di calciatori morti per problemi cardiaci.

di Redazione Il Posticipo

Davide

astori

Per essere grandi, nel calcio, la tecnica a volte non basta. E in quel caso bisogna metterci il cuore. Quello che però a volte tradisce anche atleti ipercontrollati. Quello del nigeriano Isaac Promise è l’ultimo dei molti tristi casi di calciatori morti per problemi cardiaci. In Italia nessuno potrà mai dimenticare Davide Astori, il compianto capitano della Fiorentina. Un’assenza ancora così sentita dopo oltre un anno, che la Viola ha una deroga speciale per giocare con la fascia che lo ricorda. E il club ha deciso che il difensore sarà l’ultimo a indossare la maglia numero 13, che rimarrà a simbolo di un calciatore amato da tutti e che in un triste giorno di marzo ha fatto piangere l’Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy