Ma che pretese: i soldi di Ibra, la “scappatoia” di Messi, gli specchi di CR7. E c’è chi vuole andare sulla luna…

Le richieste più strane dei calciatori. Ibra si unisce al club. Dai trattori di Kean agli accordati bagordi notturni a Ronaldinho. E poi jet privati e specchi che non si appannano. Ah, vietato anche andare nello spazio…

di Redazione Il Posticipo

PATTI CHIARI

GettyImages-489597767.0

Agger è un business man oltre che un calciatore. E si vede. Al momento del suo approdo al Brondby, l’ex Liverpool chiarisce subito: ogni volta che si gioca in casa, va esposta, nei cartelloni pubblicitari presenti allo stadio, il nome della sua azienda che si occupa di gestire le acque reflue. Ovviamente, la pubblicità è a carico della società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy