calcio

Presidente Gigi Riva: il Cagliari, lo scudetto, la nazionale e quel “no” alla Juventus

Redazione Il Posticipo

 

Gigi Riva ha anche preso posizione su quanto accaduto nelle ultime settimane: il caso Balotelli non lo ha lasciato indifferente, ma storicamente anche lui, in prima persona, come simbolo di una squadra per anni ritenuta simbolo di una certa malavita, ha dovuto combattere contro le insinuazioni della gente. "Ci chiamavano pecorai e banditi in tutta Italia e io mi arrabbiavo. Il razzismo C'e' nella vita di tutti i giorni, poi e' inevitabile che la domenica l'imbecille non si trattiene. Alla gente dico: continuate ad andare allo stadio, ma comportatevi bene". Un orgoglioso senso di appartenenza alla Sardegna che lo rende tutt'oggi amatissimo in tutta l'Isola.

Potresti esserti perso