calcio

Prandelli non carbura e il passato si ripete: spesso in Serie A un subentro peggiora le cose…

Redazione Il Posticipo

REGGIO CALABRIA, ITALY - MARCH 22:  Giuseppe Pillon of Reggina Calcio attends a press conference where he was announced as the new coach at the Sports Center Sant'Agata on March 22, 2013 in Reggio Calabria, Italy.  (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

In questo ambito, bisogna citare anche Bepi Pillon: nella stagione 2008/2009 subentra a Nevio Orlandi sulla panchina della Reggina, che in classifica aveva un punteggio migliore del solo Chievo. Per Pillon, però, il fato prevede un punto (all’esordio) in quattro partite. E l’esonero arriva proprio dopo la sconfitta in extremis contro i clivensi. Morale della favola? Il presidente Foti restituisce il timone della Reggina a Orlandi, che non riesce comunque ad evitare la retrocessione dalla quale i calabresi non si sono più ripresi.

Potresti esserti perso