Portieri… per caso: a Walker è andato tutto liscio, ma c’è anche chi ha parato un rigore a Shevchenko!

Portieri… per caso: a Walker è andato tutto liscio, ma c’è anche chi ha parato un rigore a Shevchenko!

Quando c’è da aiutare la squadra non ci si tira mai indietro. E i difensori, centrocampisti e attaccanti a cui è toccato infilarsi in porta per salvare la situazione non hanno battuto ciglio. Stavolta è successo al Manchester City, ma la storia del calcio è piena di “portieri per caso” e di strane storie.

di Redazione Il Posticipo

Terzo portiere

Quando c’è da aiutare la squadra non ci si tira mai indietro. E i difensori, centrocampisti e attaccanti a cui è toccato infilarsi in porta per salvare la situazione non hanno battuto ciglio. Stavolta è successo al Manchester City, con Kyle Walker che, caso forse più unico che raro, non è andato in porta dopo aver giocato altrove durante la partita, ma è addirittura appositamente subentrato da…terzo portiere. Durante il match di Champions contro l’Atalanta, dopo l’infortunio di Ederson e il rosso a Navas, nel suo quarto d’ora scarso da estremo difensore il terzino di Guardiola ha tenuto la porta inviolata. E Walker entra in una lista piena di colleghi. Già, perchè la storia del calcio è piena di “portieri per caso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy