calcio

Pjanic e gli altri…principi senza corona: quando il “regno” è pesante da gestire

Miralem Pjanic finisce al Besiktas e si iscrive di diritto all'elenco dei principi senza corona. Quei giocatori destinati a prendersi eredità pesanti, ma che alla fine non riescono mai a diventare re... E la lista è lunga...

Redazione Il Posticipo

Dal gestire 150 palloni a partita a lasciare la Juventus prima e il Barcellona poi il passo è stato breve. All'inizio della scorsa scorsa stagione Miralem Pjanic ha salutato il bianconero dopo annate certamente vincenti, ma in cui forse non ha brillato come avrebbe potuto, dovuto e voluto. Un peccato, considerando che le doti non sono mai mancate, al punto che al Barcellona ha pensato a lui per prendere il posto a centrocampo che fu di Xavi e Iniesta. Un onore, ma anche un rischio, perchè il bosniaco, nonostante un palmares importante, il regno non se l'è preso. Al punto da finire a vestire un altro bianconero, quello del Besiktas. L'ex romanista pare dunque aver perso l'ultima chiamata per non iscriversi all'elenco dei principi senza corona. Quei giocatori destinati a prendersi eredità pesanti, ma che alla fine non riescono mai a diventare re... E la lista è assai lunga.