calcio

Pjanic, Balotelli e la leva calcistica del 1990 in Serie A: alcune promesse mantenute, altre solo in parte…

Pjanic ha provato a prendersi il trono a Barcellona. Missione miseramente fallita, con un possibile ritorno in Serie A all'orizzonte. E oltre a quella del bosniaco, la leva calcistica del 1990 nel nostro campionato ha diverse storie da raccontare.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Pjanic, almeno fino al 2014, era nel limbo di coloro che son sospesi: grandissimo talento, ma a intermittenza. Capace di accendersi e spegnersi nell'arco di 90'. Con la Roma e poi soprattutto con la Juventus ha acquisito quella esperienza e personalità necessarie per prendere in mano la squadra. A 30 anni compiuti da due mesi il bosniaco si è unito al Barcellona, che lo ha convinto a lasciare l'Italia dopo quasi dieci stagioni. Per lui, dopo tanti anni da principe, è arrivato il momento di provare a diventare l'erede di due...re del centrocampo come Xavi e Iniesta. Missione miseramente fallita, con un possibile ritorno in Serie A all'orizzonte. E oltre a quella del bosniaco, la leva calcistica del 1990 nel nostro campionato ha diverse storie da raccontare, tra esplosioni mai arrivate e bacheche piene...