Pinsoglio, riserva e…vincente: ecco i secondi e terzi portieri con la bacheca strapiena

Fare il secondo o addirittura il terzo portiere dietro colleghi più blasonati non significa per forza rinunciare ad avere una carriera vincente come quella di chi difende con costanza la porta della squadra. Ecco tanti estremi difensori di riserva…più medagliati di moltissimi campioni conclamati.

di Redazione Il Posticipo

MINIMO SFORZO

Massimo risultato, minimo sforzo. Questa, in sintesi, la storia di Paulo Lopes, un portiere con più trofei che presenze. Dodici contro undici, per l’esattezza. Con soli 841 minuti di gioco, il lusitano, che ha passato gran parte della sua carriera nel Benfica, ha in bacheca quattro campionati portoghesi, tre supercoppe, due coppe del Portogallo e tre coppe di lega. Oltre a due finali perse di Europa League, che comunque fanno curriculum.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy