Pigiami, tappeti, prosciutti e altri orrori: le maglie straniere più particolari di sempre

Pigiami, tappeti, prosciutti e altri orrori: le maglie straniere più particolari di sempre

L’ultima frontiera delle maglie da gioco, dal pigiama allo smoking… Dall’Europa agli Stati Uniti, tra cibo e colori assurdi, ecco le divise più particolari di sempre…

di Redazione Il Posticipo

PIGIAMA

Chi si lamenta del fatto che spesso le partite da calcio siano diventate una sfilata di moda, forse non ha davvero tutti i torti… Soprattutto se si considera la tendenza da parte di molti club di creare delle divise che lasciano a bocca aperta e non sempre in senso positivo. L’ultima frontiera delle maglie da gioco assurde arriva dal Manchester City, che ha già anticipato i kit della prossima stagione. La terza maglia della squadra di Guardiola ha suscitato però una marea di proteste.  Il design, secondo gli autori, è un omaggio alla storia musicale di Manchester, con il motivo collegato al genere “Britpop” che ha influenzato per anni la cultura inglese e non solo. Il problema è che molti l’hanno definita…un pigiama. Ma non è la prima e non sarà l’ultima delle maglie particolari…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy