Pieno alla macchina, strizzatine intime e foto sulla tazza: i rituali prepartita più strani di CR7 e colleghi

Pieno alla macchina, strizzatine intime e foto sulla tazza: i rituali prepartita più strani di CR7 e colleghi

Ognuno ha le sue piccole manie. E ci sono molto calciatori, persino tra i più grandi di tutti i tempi, per cui la partita non può iniziare senza aver prima seguito un proprio rituale. L’ultimo ad ammetterlo è stato Pjanic, ma è una cosa che…succede a tutti!

di Redazione Il Posticipo

LOBANOVSKIY

valery lobanovsky_5

Il “Colonnello” Lobanovskiy ha scritto la storia del calcio mondiale con un calcio quasi scientifico, ma era un uomo dalle manie molto particolari. Non ha mai assegnato la maglia numero 13, non permetteva alle donne di salire sul bus della squadra e soprattutto aveva una strana convinzione: per essere vincente, la formazione doveva per forza comprendere almeno un calciatore dai capelli rossi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy