calcio

Persino Marotta, seppur bravissimo, sbaglia: gli scheletri nell’armadio del mago del mercato…

Redazione Il Posticipo

Con quei capelli biondi, la facilità di corsa e la grande tecnica, sembrava l’erede naturale di Nedved. Invece Krasic dopo un grande inizio di stagione si perde. Il suo problema? Corre sempre dritto per dritto e se non gli si concede la profondità diventa prevedibile. Perso lo slancio non gli resta che il “lancio”. Si tuffa spesso, troppo. Entra nell’occhio del ciclone arbitrale. Ceduto dopo aver speso 15 milioni per averlo.