“Perchè sempre io?”: da Insigne a…Gresko, quelli che non vogliono passare da capro espiatorio

“Perchè sempre io?”: da Insigne a…Gresko, quelli che non vogliono passare da capro espiatorio

Dopo il pareggio del Napoli con il Sassuolo, Insigne si toglie qualche sassolino dalle scarpe. Le critiche lo hanno colpito e lo hanno reso l’unico capro espiatorio di una stagione…opaca del Napoli. Ma il capitano azzurro non è l’unico a sentire il peso delle parole altrui…

di Redazione Il Posticipo

L’unico

insigne

Non voglio fare polemica, ma sono l’unico che viene sempre preso di mira quando non segna o non fa prestazioni di livello. Questa cosa mi fa un po’ male, ma lavoro per crescere. Insomma, chissà perchè, ma ce l’hanno tutti con me. Parole di Lorenzo Insigne, che dopo il pareggio del Napoli con il Sassuolo si toglie qualche sassolino dalle scarpe. Le critiche lo hanno colpito e lo hanno reso l’unico capro espiatorio di una stagione…opaca del Napoli. Ma il capitano azzurro non è l’unico a sentire il peso delle parole altrui…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy