calcio

Passaporti falsi, festini, due fidanzate e strane fobie: Ronaldinho, una vita a dribblare…gli avversari e la giustizia

Redazione Il Posticipo

Dalla favola al...film. Un gol di Ronaldinho, infatti, ispira una pellicola. “Goal II – vivere un sogno”. Del resto, non è una rete qualsiasi, ma quella messa a segno in un “clasico” dominato dal Barcellona al Bernabeu. Ronaldinho non è solo immarcabile. È devastante. Il brasiliano realizza una doppietta memorabile, e la seconda rete arriva al termine di un’azione in cui il brasiliano supera mezza difesa dei blancos. Casillas è talmente rassegnato al suo destino che quando parte il tiro che lo supera neanche si gira: è consapevole che la palla finisce in porta. E il Bernabeu si alza e applaude. Un apprezzamento concesso soltanto a Maradona.