calcio

Passaporti falsi, festini, due fidanzate e strane fobie: Ronaldinho, una vita a dribblare…gli avversari e la giustizia

Redazione Il Posticipo

L’esordio di Ronaldinho con la maglia del Barcellona sembra una...favola. La sfida con il Siviglia si deve giocare per forza di cose il mercoledì, affinchè il calciatore potesse rispondere alla convocazione del Brasile. E così Barcellona-Siviglia, esordio al Camp Nou, inizia a mezzanotte, orario troppo spagnolo anche per gli spagnoli. Agli 85000 sono serviti caffè e pasticcini per ingannare un’attesa ripagata al 58’ della ripresa, quando il brasiliano segna il suo primo gol con la maglia Blaugrana.