I numeri hanno sempre ragione: miracoli della differenza reti

I numeri hanno sempre ragione: miracoli della differenza reti

A parità di scontri diretti, a mettere a riparo la Juventus nei confronti del Napoli è la differenza reti. Un valore in grado di fare la differenza tra gloria e delusione, tra salvezza e retrocessione. O persino di non contare assolutamente nulla!

di Francesco Cavallini

SPARTA ROTTERDAM, SALVO

 

80d087d6d80cbe0797ca3b9ee511ebba

Ma la differenza reti può portare non alla gloria, ma anche alla disperazione. Molte battaglie per la retrocessione, soprattutto laddove gli scontri diretti non sono il primo criterio per l’arrivo a pari punti, sono state decise dal magico numero. È il caso della scorsa Eredivisie, in cui lo Sparta Rotterdam si è salvato dai playout retrocessione proprio in virtù della differenza reti. A giocarsi l’addio alla massima serie è andato il NEC, stessi punti dello Sparta, ma che all’ultima partita non ha potuto colmare gli otto gol di differenza con il club che fu di Strootman. E alla fine il NEC è anche retrocesso, perdendo lo spareggio contro il Roda!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy