Paragoni inesatti: Tonali non è Pirlo, Kroos non è Casemiro, Bojan non è Messi e Guardiola…non è nessuno

Il Maestro ha spesso spiegato che le similitudini tra lui e Tonali sono ben poche. E il centrocampista del Milan non è il primo calciatore che viene messo a confronto con qualcun altro, sbagliando però forse i termini di paragone…

di Redazione Il Posticipo

Erede

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

“Dicono che Tonali possa essere il mio erede. Secondo me come tipo di calciatore non mi assomiglia.

Parola del Maestro. Andrea Pirlo è intervenuto più volte sui paragoni che vengono fatti tra lui e il centrocampista del Milan. Spiegando che, somiglianza fisica a parte, non è giusto affibbiare a Tonali l’etichetta di suo erede. “È un altro tipo di giocatore, molto più completo, sia in fase difensiva che di impostazione; è un mix tra me e altri giocatori” Il che però non toglie nulla al valore dell’azzurro. “Sicuramente è il più promettente dei centrocampisti che ci sono in Italia. Non lo vedo come un erede perché il modo di giocare è diverso, però diventerà sicuramente un grande”. Di certo, non è il primo che viene messo a confronto con qualcun altro, sbagliando forse però i termini di paragone…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy