Paragoni inesatti: Tonali non è Pirlo, Kroos non è Casemiro, Bojan non è Messi e Guardiola…non è nessuno

Paragoni inesatti: Tonali non è Pirlo, Kroos non è Casemiro, Bojan non è Messi e Guardiola…non è nessuno

Il Maestro incorona Tonali, ma spiega che le similitudini tra i due sono ben poche. E il centrocampista del Brescia non è il primo calciatore che viene messo a confronto con qualcun altro, sbagliando però i termini di paragone…

di Redazione Il Posticipo

Erede

“Dicono che Tonali possa essere il mio erede. Secondo me come tipo di calciatore non mi assomiglia.

Parola del Maestro. Andrea Pirlo interviene sui paragoni che vengono fatti tra lui e il centrocampista del Brescia. Spiegando che, somiglianza fisica a parte, non è giusto affibbiare a Tonali l’etichetta di suo erede. “È un altro tipo di giocatore, molto più completo, sia in fase difensiva che di impostazione; è un mix tra me e altri giocatori” Il che però non toglie nulla al valore dell’azzurro. “Sicuramente è il più promettente dei centrocampisti che ci sono in Italia. Non lo vedo come un erede perché il modo di giocare è diverso, però diventerà sicuramente un grande”. Di certo, non è il primo che viene messo a confronto con qualcun altro, sbagliando però i termini di paragone…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy