Papu e gli altri…stranieri di casa nostra: quelli che non sono italiani ma hanno giocato per una vita in A!

L’argentino è diventato talmente di casa in Italia da entrare a far parte di quel novero di calciatori che tricolori non sono, ma che possono essere considerati a tutti gli effetti prodotti del calcio italiano degli ultimi decenni. E che per presenze in A non hanno nulla da invidiare a molti mostri sacri!

di Redazione Il Posticipo

Giramondo

pandev

Inter, Ancona, Lazio, Napoli e Genoa. Ognuno ha il suo ricordo di Goran Pandev, macedone di nascita ma ormai italiano d’adozione. In nerazzurro scopre l’Italia e poi vincerà un triplete. Con i marchigiani è uno dei pochi protagonisti positivi di un’annata da dimenticare. A Roma lascia tanti gol, ma anche qualche polemica con la società. Sotto al Vesuvio vince, ma non convince. E ora, sotto la Lanterna, continua a fare quello che sa fare meglio: segnare. Un’istituzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy