Papu e gli altri…stranieri di casa nostra: quelli che non sono italiani ma hanno giocato per una vita in A!

L’argentino è diventato talmente di casa in Italia da entrare a far parte di quel novero di calciatori che tricolori non sono, ma che possono essere considerati a tutti gli effetti prodotti del calcio italiano degli ultimi decenni. E che per presenze in A non hanno nulla da invidiare a molti mostri sacri!

di Redazione Il Posticipo

Presenza fissa

felipe-parma

Felipe Dal Bello. Messo così, un nome che dice poco. Ma poi basta aggiungere Udinese, Fiorentina, Cesena, Siena, Parma, Inter e SPAL e il quadro si fa più chiaro. Il calciatore brasiliano, arrivato in Friuli nel 1999, è ormai una presenza fissa del calcio di casa nostra. Per lui oltre 300 presenze in A, un numero destinato a salire, perchè il centrale non sembra assolutamente intenzionato a smettere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy